Argomenti > Attività Promozionali >

Email Marketing e Newsletter

 

 

 

 

 

EMAIL MARKETING - NEWSLETTER

 

Con questa funzione, si esegue un marketing diretto che usa la posta elettronica come mezzo per comunicare messaggi commerciali (e non) al pubblico.

 

Per accedere: Promozione -> Email Marketing - Newsletter.

 

1.Nella prima finestra (Email Marketing e Newsletter), possiamo inserire il nome del Progetto ed una descrizione estesa del progetto Email Marketing. Nella medesima finestra sono presenti 5 pulsanti:

 

1. Nuovo Progetto;

2. Carica un Progetto;

3. Salva un Progetto;

4. Salva con Nome un Progetto;

5. Elimina un Progetto.

 

    

 

 

2.Nella seconda finestra (Mailing List), possiamo gestire la lista degli indirizzi da inserire e modificare in multicast. La funzione importa indirizzi e informazioni dell'utente. Sono presenti 3 pulsanti:

 

1.  Nuova Mailing List;

2.  Importa da Tutte le Anagrafiche; Importa Solo da Clienti;

3.  Importa da Excel; Importa da File CSV;

 

    

 

3.Nella terza finestra (Oggetto e Testo Mail), possiamo gestire l'oggetto ed il testo dell'Email. Sono presenti 2 pulsanti:

 

1.  Nuovo Oggetto e Testo;

2.  Carica da file TXT, HTML o EML.

 

    

In questa finestra è inoltre possibile impostare una pagina html per far sì che l'E-mail inviata abbia una connotazione grafica più accattivante di una classica e semplice E-Mail testuale.

E' possibile inoltre aggiungere dei campi dinamici sia al testo che all'html, per far sì che il messaggio vada a richiamare, dalle informazioni dei Clienti presenti all'interno dell'elenco Mailing List, alcuni campi utili alla personalizzazione del corpo email stesso.

Le Variabili utilizzabili nel loro esatto formato, sono:

 

-------------------------------- Campi dinamici TXT -------------------------

[MITTENTE] = indirizzo mail di origine (da cui si sta inviando l'E-mail)

[INFO] = Info tipologia Cliente;

[CODTAB] = Variabile che fa riferimento ad un campo interno;

[PROGTAB] = Variabile che fa riferimento ad un campo interno;

[TIPO EMAIL] = Specifica il tipo di email (ad es. GENERICA);

[CONTATTO] = Nominativo del contatto Cliente da usare ad es. quando si vuol creare un "alla c.a. [CONTATTO]";

[EMAIL] = Indirizzo E-mail del destinatario;

[AZIENDA] = Ragione Sociale o nominativo del Cliente;

[AZ_INDIRIZZO] = Indirizzo del Cliente;

[AZ_CAP] = Cap del Cliente;

[AZ_CITTA] = Città del Cliente;

[AZ_PROV] = Provincia del Cliente;

[AZ_STATO] = Nazione del Cliente;

[IDIOMA] = Lingua del Cliente;

[TIPOLOGIA] = Tipologia merceologica trattata dal Cliente;

[CATEGORIA] = Categoria merceologica trattata dal Cliente;

[GRUPPO] = Gruppo Merceologico trattato dal Cliente;

[ZONA] = Zona operativa del Cliente;

[SOTTO_ZONA] = Sotto Zona operativa del Cliente;

[TITOLO] = Titolo;

[REPARTO] = Reparto;

[MANSIONE] = Mansione;

[REGIONE] = Regione di appartenenza;

[GUID] = Variabile che fa riferimento ad un campo interno;

 

 

-------------------------------- Campi dinamici HTML -------------------------

 

%5bMITTENTE%5d = Indirizzo mail di origine (da cui si sta inviando l'E-mail)

%5bINFO%5d = Info tipologia Cliente;

%5bCODTAB%5d = Variabile che fa riferimento ad un campo interno;

%5bPROGTAB%5d = Variabile che fa riferimento ad un campo interno;

%5bTIPO EMAIL%5d = Specifica il tipo di email (ad es. GENERICA);

%5bCONTATTO%5d = Nominativo del contatto Cliente da usare ad es. quando si vuol creare un "alla c.a. [CONTATTO]";

%5bEMAIL%5d = Indirizzo E-mail del destinatario;

%5bAZIENDA%5d = Ragione Sociale o nominativo del Cliente;

%5bAZ_INDIRIZZO%5d = Indirizzo del Cliente;

%5bAZ_CAP%5d = Cap del Cliente;

%5bAZ_CITTA%5d = Città del Cliente;

%5bAZ_PROV%5d = Provincia del Cliente;

%5bAZ_STATO%5d = Nazione del Cliente;

%5bIDIOMA%5d = Lingua del Cliente;

%5bTIPOLOGIA%5d = Tipologia merceologica trattata dal Cliente;

%5bCATEGORIA%5d = Categoria merceologica trattata dal Cliente;

%5bGRUPPO%5d = Gruppo Merceologico trattato dal Cliente;

%5bZONA%5d = Zona operativa del Cliente;

%5bSOTTO_ZONA%5d = Sotto Zona operativa del Cliente;

%5bTITOLO%5d = Titolo;

%5bREPARTO%5d = Reparto;

%5bMANSIONE%5d = Mansione;

%5bREGIONE%5d = Regione di appartenenza;

%5bGUID%5d = Variabile che fa riferimento ad un campo interno;

 

Nella figura a seguire viene riportato un esempio di come applicare un campo dinamico su una pagina html per la visualizzazione dell'indirizzo E-mail del Cliente:

 

    

 

ed il risultato visibile nella scheda Anteprima Html è il seguente:

 

    

 

 

4.Nella quarta finestra (Allegati) è possibile allegare dei file facendo clic sull'apposito pulsante con la classica forma a graffetta;

 

    

 

5.Nella quinta finestra (Mailing List di Indirizzi Esclusi) è possibile attivare o disattivare temporaneamente uno o più indirizzi (senza doverli trascrivere). Si applicano così dei potenti filtri al Mailing. Sono presenti 5 pulsanti:

 

1.  Nuova Mailing List Esclusi;

2.  Importa da Excel o CSV;

3.  Inserisci Riga;

4.  Modifica Riga;

5.  Elimina Riga.

 

    

 

Infine, è presente una sesta finestra che contiene le Opzioni di Invio dalla quale è possibile operare su tutti i parametri di configurazione del processo di trasmissione.

 

    

 

 

 

 

 

Copyright © 2022 Fabrizio A. Intrieri