Introduzione > Contenuti Email >

Personalizzazione Email Modulo Stampa

 

 

 

 

 

PERSONALIZZAZIONE EMAIL MODULO STAMPA

 

Ogni modello di Stampa è predisposto per gestire variabili predefinite per la compilazione automatica delle informazioni oggetto e testo dell'Email. La Variabile OGGETTOMESSAGGIO rappresenta l’oggetto dell'Email, da CORPOMESSAGGIO1 a CORPOMESSAGGIO20 vengono rappresentate le prime 20 righe del corpo Email che verrà inviata.

N.B. Se la variabile CORPOMESSAGGIO1 non è presente, le ulteriori righe, seppur presenti, NON verranno utilizzate.

Per accedere alla procedura di personalizzazione dell'Email:

1.Attivare il pulsante  della Modalità Progettazione Stampe posto sulla Barra degli Strumenti;

2.Selezionare un Documento da Stampare (p.e. Ordini, Fatture Mandanti, Preventivi, ecc.);

3.Fare clic sul pulsante Stampa -> Stampa Normale (Fig.);

    

4.All'apertura del Modellatore di stampa, andare su File -> Lista Variabili 

    

5.Verificare che nella lista Variabili, oltre a quelle necessarie per i contenuti del format del documento, non siano già presenti quelle inerenti ai contenuti dell'Email (Fig.).

    

Se così non fosse, procedere alla loro creazione seguendo l'ordine: OGGETTOMESSAGGIO, CORPOMESSAGGIO1..CORPOMESSAGGIO20.

1.Per creare una nuova Variabile, per prima cosa creare una Nuova Categoria facendo clic sul bottone Nuova Categoria  e rinominarla EMAIL;

2.Nella Categoria EMAIL, facendo clic sul bottone Nuova Variabile , creare la Variabile Oggetto Messaggio e le 20 variabili del Corpo Messaggio. In tutto, 21 Variabili;

3.Rinominare le Variabili iniziando da OGGETTOMESSAGGIO e continuando con CORPOMESSAGGIO1 fino a CORPOMESSAGGIO20;

4.Per modificare il contenuto di una Variabile che in questo caso corrisponderà al contenuto della riga corrispondente nella Email, Selezionare dalla Lista Valore sulla Dx, la voce Espressione e riempire il campo in basso con le informazioni necessarie al contenuto stesso. Supponiamo di voler ricreare nel modulo di stampa Ordine ciò che GesACom crea in maniera predefinita:

     OGGETTOMESSAGGIO = 'Trasmissione Ordine N° '+STR(TbOrdini."NumDoc")+' - Mandante : '+TbFornitori."RagSoc"+' - Cliente : '+TbClienti."RagSoc"

     CORPOMESSAGGIO1   = 'Buongiorno, ' 

     CORPOMESSAGGIO2   = ''

     CORPOMESSAGGIO3   = 'in allegato, trasmettiamo file in formato PDF :'

     CORPOMESSAGGIO4   = ''

     CORPOMESSAGGIO5   = 'Mandante: '+TbFornitori."RagSoc"

     CORPOMESSAGGIO6   = 'Cliente    : '+TbClienti."RagSoc"

     CORPOMESSAGGIO7   = 'Mittente  : '+[AzRagioneSociale#]

     CORPOMESSAGGIO8   = ''

     CORPOMESSAGGIO9   = 'Data e ora Invio : '+FORMATDATETIME('dd/mm/yyyy',[DATE])+'  '+FORMATDATETIME('hh:nn:ss',[TIME])

     CORPOMESSAGGIO10   = ''

     CORPOMESSAGGIO11   =''

     CORPOMESSAGGIO12   = 'inviamo distinti saluti'

     CORPOMESSAGGIO13   = ''

     CORPOMESSAGGIO14   = [AzRagioneSociale#]

     CORPOMESSAGGIO15   = [AzVia#]

     CORPOMESSAGGIO16   = [AzCap#]+' '+[AzCitta#]+' '+[AzProvincia#]

     CORPOMESSAGGIO17   = ''

     CORPOMESSAGGIO18   = ''

     CORPOMESSAGGIO19   = '' 

     CORPOMESSAGGIO20   = ''

 

    

 

5.Al Termine fare clic su Ok. Prima di chiudere il Modellatore, fare clic su Salva   oppure File -> Salva con Nome per dargli un nome riconducibile a questo modello modificato. Al termine delle operazioni di salvataggio, fare clic su ;

6.Una volta chiuso il Modellatore, disattivare il pulsante .

 

 

 

 

Copyright © 2022 Fabrizio A. Intrieri